"Amm.ne trasparente"

Amministrazione trasparente

Assegni-Contributi-Bonus

Assegni-Contributi-Bonus

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata

 Posta Elettronica Certificata Gratuita per i cittadini

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Punto Clienti di Servizio

Punto Clienti di Servizio INPS

Servizio Civile Nazionale

Servizio Civile Nazionale

Speciale Elezioni

Speciale Elezioni

Fotogallery

piazza municipio 

RSS di - ANSA.it

SOSTEGNO INCLUSIONE ATTIVA SIA

 Responsabile del Procedimento Geom. Angelo Battista

Via XXIV Maggio, 22 - 89010 Scido (RC)
Tel0966/964048    Fax0966/964360
 Posta Elettronica Certificatademografici.scido@asmepec.it   Posta ordinaria scido.anagrafeaire@libero.it
Orario di servizio: Martedì - Giovedì - Venerdì 08:00 - 14:00 Lunedì e Mecoledì 08:00 - 14.00 e 15:00 - 18:00

__________________________________________________________________________________________

 

SIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CHE COS’È E COME FUNZIONA

Il Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate. Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai servizi sociali dei Comuni, in rete con gli altri servizi del territorio (i centri per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.
Il progetto viene costruito insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute. L’obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia.

REQUISITI

1) Requisiti di residenza e cittadinanza:
- cittadino italiano o comunitario o suo familiare titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
- residente in Italia da almeno 2 anni;

2) Requisiti familiari:
- nel nucleo familiare, come definito a fini ISEE e risultante nella DSU, dovrà essere presente almeno una delle seguenti condizioni:
- presenza di un figlio minorenne
- presenza di una persona con disabilità e di almeno un suo genitore
- presenza di una donna in stato di gravidanza accertata (nel caso in cui sia l’unico requisito familiare posseduto, la domanda può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto e deve essere corredata da documentazione medica attestante lo stato di gravidanza e la data presunta del parto rilasciata da una struttura pubblica);

3) Requisiti economici:
- ISEE inferiore o uguale a € 3.000,00;
- qualora componenti del nucleo familiare beneficiano di altri trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale, a qualunque titolo concessi dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni, il valore complessivo dei trattamenti percepiti deve essere inferiore a euro 600 mensili;
- Non beneficiare di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati: NASPI, e ASDI o altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati;
- Assenza di beni durevoli di valore: nessun componente deve possedere autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda
4) Valutazione multidimensionale del bisogno: il nucleo familiare del richiedente dovrà ottenere un punteggio relativo alla valutazione multidimensionale del bisogno uguale o superiore a 45 punti. La valutazione tiene conto dei carichi familiari, della situazione economica e della situazione lavorativa. Sono favoriti i nuclei con il maggior numero di figli minorenni, specie se piccoli (età 0-3); in cui vi è un genitore solo; in cui sono presenti persone con disabilità grave o non autosufficienti. I requisiti familiari sono tutti verificati nella dichiarazione DSU presentata a fini ISEE. La scala attribuisce un punteggio massimo di 100 punti che viene attribuito sulla base dei seguenti criteri:

Carichi familiari

 

Valore massimo

65 punti

Numero figli:

2 figli minorenni

10 punti

3 figli minorenni

20 punti

4 o più figli minorenni

25 punti

Almeno 1 figlio di età inferiore a 36 mesi

5 punti

Genitore solo con figli minorenni

25 punti

Disabilità:

Almeno 1 componente con disabilità grave

5 punti

Almeno 1 componente non autosufficiente

10 punti

Condizione economica

Valore massimo 25 punti

Si calcola sottraendo al valore massimo (25 punti) il valore dell’ISEE, precedentemente diviso per 120

25- (ISEE/120)

Condizione lavorativa

Valore massimo 10 punti

Assenza di lavoro di tutti i componenti in età attiva

10 punti


 BENEFICI CONCESSI

 Il SIA è quindi articolato in un sussidio economico a nuclei familiari in condizioni economiche di estremo disagio ed è subordinato all’adesione ad un progetto di attivazione sociale e lavorativa proposto dal Comune di residenza.

Il beneficio economico viene concesso, con cadenza bimestrale, in relazione alla composizione del nucleo familiare beneficiario, secondo la seguente ripartizione:

 

NUCLEO FAMILIARE

IMPORTO MENSILE (€)

 

1 membro

80

2 membri

160

3 membri

240

4 membri

320

5 o più membri

400

ALLEGATI:

Circolare INPS 

Modulo di domanda 

Flusso di processo 'Sostegno all'inclusione attiva (SIA)' - Primo rilascio

Flusso di rigetto delle domande (SIA)

 


Comune di Scido

Partita IVA 00556080802 - C.F.82000950806

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.229 secondi
Powered by Asmenet Calabria